lunedì 16 dicembre 2019
22.09.2011 - Donatella Lauria

Capitaneria di Porto Provinciale: "la sede ventimigliese non chiuderà"

Arriva dal comando provinciale la rassicurazione che gli uffici di confine rimarranno aperti

La Capitaneria di Porto Provinciale, attraverso una nota ufficiale precisa che la sede dell'Autorità marittima di Ventimiglia rimarrà aperta: 

"In ordine alle notizie apparse su alcuni organi di stampa i giorni 15 e 16 settembre si ritiene necessario rassicurare l’utenza circa la volontà del Corpo delle Capitanerie di porto – Guardia Costiera di mantenere aperta la sede dell’Autorità Marittima di Ventimiglia.

Presente sul territorio sin dal 1865, data di istituzione del Corpo delle Capitanerie di porto, l’Ufficio Locale Marittimo di Ventimiglia risiede dal 1992, a seguito di apposita Delibera della Giunta Municipale del Comune di Ventimiglia, una porzione di 43 mq. di uno stabile di proprietà comunale, originariamente adibito a magazzino/deposito, consegnato in comodato d’uso gratuito all’Autorità Marittima, dopo una preventiva ristrutturazione eseguita dalla stessa Civica Amministrazione che, anche in considerazione dell’esistenza di un unico impianto, decideva di continuare a farsi anche carico delle spese di luce ed acqua dell’intero manufatto. Il personale in forza all’Ufficio marittimo, costituito da due Sottufficiali ed un militare di truppa, fornisce quotidianamente all’utenza, che non manca di manifestare il proprio apprezzamento, servizi pubblici riconducibili essenzialmente alle materie della pesca marittima, gente di mare, demanio marittimo, sicurezza della navigazione, polizia marittima, oltre che al compito istituzionale primario del Corpo relativo alla salvaguardia della vita umana in mare e correlata attività di ricerca e soccorso in mare.

La locale Autorità Marittima, pr rassicurare i servizi all’utenza, che viceversa in caso di chiusura dovrebbe recarsi presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo (distante quasi 20 km.) per l’espletamento delle pratiche amministrative, qualora dovesse pervenire un formale preavviso di risoluzione del contratto, da comunicarsi almeno un anno prima dalla effettiva data di restituzione dei locali, provvederà a trovare un’altra provvisoria sistemazione, fintanto che non saranno consegnati i locali destinati alla Capitaneria di porto (circa 125 mq.) già previsti nel nuovo approdo turistico in fase di realizzazione proprio a Ventimiglia, previsto ultimarsi nel febbraio 2015. In tale contesto, materializzatisi i necessari presupposti, non è da escludersi un potenziamento dell’Ufficio mediante l’assegnazione di una unità navale minore che, a presidio del primo porto italiano dal confine con la Francia, potrà anche assicurare immediati interventi nella località di Latte, intensamente frequentata dai bagnanti, nonché nell’istituenda area di tutela marina “Giardini Botanici di Hanbury”". 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo