mercoledì 20 giugno 2018
07.08.2012 - G.P.

Dolceacqua: carabinieri denunciano due persone per ricettazione e detenzione illegale d’arma

Altra indagine lampo dei Carabinieri della Stazione di Dolceacqua, che, nel giro di un paio di mesi, sono riusciti a “recuperare” un cellulare che era stato rubato a Dolceacqua, ai danni di una giovane ragazza di Camporosso, mentre si trovava all’interno di un locale pubblico della cittadina della Valle Nervia.

I malfattori avevano approfittato della distrazione della giovane per prelevare dalla borsetta il costoso smartphone. I militari, grazie all’analisi dei tabulati telefonici, sono riusciti ad identificare una ragazza polacca di Vallecrosia, W.W., 28enne, usuaria dell’apparecchio, un Samsung Galaxi. La perquisizione presso la sua abitazione ha permesso ai militi della Benemerita di rinvenire la refurtiva e di denunciare per ricettazione la donna. Amara sorpresa, però, anche per il convivente della cittadina straniera. Infatti, sempre nel corso della perquisizione, è stato rinvenuto un fucile ad aria compressa, molto potente e di provenienza francese, detenuto illegalmente in quanto mai denunciato dall’uomo, 47enne convivente della donna, C.S. di Vallecrosia. Per lui è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Sanremo per detenzione illegale di armi e per omessa denuncia all’Autorità di P.S. circa la detenzione del fucile presso la propria abitazione.

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo