venerdì 21 settembre 2018
14.08.2012 - G.P.

Ferragosto all’insegna della tranquillità e della sicurezza. La Polizia di Stato intensifica le attività di controllo

Controlli mirati nelle città al fine di evitare gli odiosi episodi di furti, registrati in gran numero, nell’ultimo periodo, soprattutto nella città di confine, ma anche pattugliamento delle strade e del mare. La decisione di incrementare l’uso degli agenti e dei mezzi della forza pubblica, per prevenire reati e delitti contro la persona, il patrimonio e l’ordine pubblico in tutto il territorio provinciale, è stata presa nell’ultima seduta del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza. presieduto dal Prefetto Fiamma Spena e dal Questore Pasquale Zazzaro.

La peculiare vocazione turistica del territorio imperiese impone, durante l’intera stagione estiva, ed in particolare nel mese di agosto, una attenzione particolare al controllo del territorio, nella consapevolezza che, soprattutto nella settimana del ponte di ferragosto, è necessaria una implementazione dei servizi mirati a garantire la sicurezza dei cittadini e la tutela dell’ordine pubblico trattandosi del momento più delicato per le persone, che lasciano le proprie abitazioni per le località di vacanza, ma anche per chi rimane, preso atto anche del gran numero di manifestazioni che avranno luogo presso tutti i comuni rivieraschi e quelli dell’immediato entroterra.

Per tanto, in esecuzione di quanto emerso in sede di Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Imperia dott.ssa Fiamma Spena, il Questore della Provincia di Imperia Pasquale Zazzaro ha dato il via alle attività di potenziamento degli ordinari servizi di prevenzione e controllo del territorio intensificando l’attività di pattugliamento, in tutta la città  e nei centri di maggiore attrazione turistica 

Maggiori saranno le attenzioni e la presenza delle pattuglie, per tutta la settimana di ferragosto, in particolare, nei quartieri più “appetibili” per ladri e malviventi, in genere maggiormente interessati dal fenomeno dei furti in appartamento, così come saranno intensificati i controlli ai locali ed esercizi pubblici al fine di garantire al contempo il sano divertimento del mondo giovanile ed il rispetto delle normative che regolano il settore per il corretto ed ordinato vivere civile nel rispetto delle libertà e dei diritti di tutti. Al riguardo saranno predisposti appositi servizi volti alla verifica delle emissioni sonore dei locali della movida in collaborazione con l’ARPAL.

Non saranno trascurate le vie di accesso alle città, dove i controlli della Polizia avranno lo scopo di individuare e dissuadere eventuali malintenzionati provenienti da altre aree della provincia o da altre regioni.
Anche in questa occasione, poi, un importante ingrediente della “ricetta sicurezza”, saranno i cittadini stessi. Grazie al loro apporto, infatti, sarà possibile garantire quella tranquillità che è l’obiettivo primario della Polizia di Stato. Chiunque, per qualsiasi comunicazione, dubbio o segnalazione di possibili reati può recarsi presso il Commissariato di Polizia di Stato o telefonare al numero di pronto intervento 113.

L’attività di controllo del territorio sulla fascia costiera e di balneazione del mare territoriale sarà assicurata  dalla professionalità del personale della Squadra Nautica, che, con gli efficienti mezzi a loro disposizione, garantiscono allo stesso tempo l’osservanza delle disposizioni di legge relative alla navigazione e delle prescrizioni adottate dall’Autorità di Polizia Marittima e la sicurezza dei bagnanti in mare.

Analogo impegno sarà messo in campo dai Commissariati di Pubblica Sicurezza di Sanremo e Ventimiglia, dove al potenziamento degli ordinari servizi di controllo del territorio giornalieri, fanno eco appositi servizi di ordine pubblico, predisposti al fine di assicurare, soprattutto nella fascia serale e notturna nelle zone della movida, la massima presenza possibile sul territorio.

Specifica attenzione sarà inoltre riposta sulla sicurezza della viabilità delle principali arterie di comunicazione cittadine, attraverso la predisposizione di specifici servizi di pattugliamento da parte della Polizia Stradale, tesi al contrasto dei comportamenti di guida pericolosi, in particolare per quanto attiene alla guida delle automobili e delle moto sotto influenza dell’alcool ed in violazione dei limiti di velocità.

Presso i valichi di frontiera sono stati ulteriormente intensificati i controlli anche nei tratti non presidiati, soprattutto nei giorni di maggior transito veicolare da e per la Francia, attraverso la predisposizione di servizi a mezzo di pattuglie automontate della Polizia di Frontiera.

                                                                                  


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo