mercoledì 1 ottobre 2014
24.04.2012 - Alice Borutti

Ventimiglia: i Carabinieri recuperano ladri e refurtiva di un colpo in appartamento

Gli autori due giovanissimi ventimigliesi con precedenti penali, denunciata per ricettazione un'altre 29 enne sempre di Ventimiglia

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Ventimiglia hanno denunciato giovani ventimigliesi di 22 e 18 anni per il furto in un'abitazione a Bevera avvenuto nella notte precedente la denuncia, grazie a un’indagine lampo. I due avevano rubato monili in oro e denaro contante per più di  € 4.000,00.

I Carabinieri avevano subito osservato che il furto era avvenuto senza danni e senza mettere l'abitazione a soqquadro, il che ha fatto pensare che gli autori del furto conoscessero le vittime. Infatti proprio i due giovani amici, con cui il figlio dei proprietari della casa aveva passato il pomeriggio, hanno destato i primi sospetti, poi dimostratisi fondati quando all’indomani, con la complicità di una loro conoscente di 29 anni, anche lei residente a Ventimiglia, avevano cercato di rivendere i vari preziosi presso un “Compro oro” della città.

Dal negozio sono stati bloccati dai Carabinieri con la refurtiva in oro, purtroppo avevano già speso parte del denaro contante sottratto, acquistando scarpe e materiale elettronico, oggetti recuperati e sottoposti a sequestro.

Nessuna conseguenza per il titolare della gioielleria poiché stava eseguendo l’operazione di compravendita con le modalità previste dalla legge.

I due uomini sono stati denunciati in stato di libertà (essendo trascorsa la flagranza di reato) mentre la donna è stata denunciata per il reato di  ricettazione, non avendo concorso al furto, ma essendosi adoperata per rivendere la refurtiva.

Tutti gli oggetti in oro e parte del denaro sono stati recuperati e saranno restituiti  alle vittime.

 

 

Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo