domenica 31 agosto 2014
04.03.2012 - Redazione

Nicola Pannelli premiato a Lo Spazio vuoto di Imperia

Il vice sindaco di Cipressa, Filippo Guasco, ha consegnato all’attore e regista uno speciale riconoscimento al suo talento artistico

La premiazione di Nicola Pannelli

Un finale a sorpresa a Lo Spazio Vuoto ieri sera al termine dello spettacolo di Nicola Pannelli, ‘Ingannati’, uno straordinario monologo che ha strappato al pubblico, stregato ed emotivamente colpito dalla storia e dalla narrazione, un lunghissimo applauso. Filippo Guasco, vice sindaco del comune di Cipressa, ha consegnato all’attore una targa sulla quale è stato inciso un toccante e significativo messaggio da parte sua e dell’amministrazione comunale di cui fa parte.

Nato a Como il 26 maggio 1966, Nicola Pannelli si è diplomato alla scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova nel 1991. Ha studiato poi per tre anni canto lirico presso il conservatorio di musica "Niccolò Paganini" di Genova, città nella quale nel luglio del 2001 ha fondato l’Associazione Culturale Teatro Civile Narramondo, ma i suoi primi passi nell’arte li aveva già fatti, giovanissimo, proprio a Lingueglietta, frazione di Cipressa, comune dove la sua famiglia si trasferì circa venticinque anni fa.

Un legame, quello con il piccolo paese del Ponente, che, nel suo girovagare in Italia e all’estero, non si è mai spezzato, tant’è vero che proprio qui Guasco l’ha unito in matrimonio alla moglie Gaea Riondino lo scorso mese di settembre 2011.

La sua presenza di nuovo sul palcoscenico a Imperia dopo tanto tempo è stata dunque l’occasione non solo per rivedere parenti e amici ma anche per ricevere il significativo riconoscimento al suo grande talento artistico e all’importante impegno culturale e sociale.

 

La premiazione di Nicola Pannelli


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo