lunedì 27 maggio 2019
10.04.2012 - redazione

Imperia: Gianluca Lanteri difende Gazzano dall'attacco di Strescino a mezzo stampa

comunicato stampa del vice-capogruppo del PDL Gianluca Lanteri di Imperia

Leggiamo oggi sui giornali un attacco frontale del Sindaco Strescino nei confronti del nostro Capogruppo Consiliare, dott. Alessandro Gazzano. In questo vortice di avvenimenti riteniamo che il Sindaco abbia perso il senso della misura. Il dott. Gazzano è (e resta) il rappresentante di un Gruppo Consiliare. Il Gruppo Consiliare in questione è formato da ventidue Consiglieri (allo stato ventuno) e la stragrande maggioranza dei membri condivide quello che afferma, consiglia e scrive il dott. Gazzano. La stragrande “maggioranza”. Forse è proprio questo termine, “maggioranza”, quello che sfugge al Sindaco, poichè egli oggi, ed è dato di fatto inconfutabile, governa, afferma, consiglia, agisce e scrive senza avere il consenso della maggioranza del Consiglio Comunale. Come si può definire la “presa di potere” di un soggetto che governa senza avere il consenso degli organi rappresentativi ? Un “golpe”, un “colpo di stato”, nel presunto interesse della collettività la quale, però, tramite i suoi rappresentanti, non si riconosce nel “podestà” di turno. Il dott. Gazzano non scrive sotto dettatura, la sua onestà intellettuale non glielo permette. Egli vive con spirito di sacrificio questo difficilissimo momento politico, sempre attento (e mai distratto) alle vicende politiche. Egli, però, ha un grave difetto, per il Sindaco: non condivide le sue idee. Questa è la colpa gravissima del dott. Gazzano. Il Sindaco si quieti, però, su questo argomento poiché, e Lui lo sa benissimo, la grandissima parte dei consiglieri del gruppo PDL sono d’accordo con il dott. Gazzano. Proprio questi consiglieri, tramite un meccanismo molto semplice che si chiama “democrazia”, rappresentando la maggioranza assoluta del Gruppo, vogliono che il dott. Gazzano parli e si qualifichi Capogruppo. Troppo facile sarebbe pensare che di fronte alle difficoltà il nostro Capogruppo tacesse: altra persona è il dott. Gazzano, altra e ben più forte fermezza lo contraddistingue. Giova infine osservare che, come detto, il dott. Gazzano ha pieno titolo di considerarsi e definirsi Capogruppo del PDL, mentre è proprio il dott. Strescino, allo stato, a non avere la legittimazione politica per definirsi ancora Sindaco della Città. Sarebbe quindi bello se si astenesse dall’intervenire in tale veste. "


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo