domenica 26 maggio 2019
02.10.2012 - REDAZIONE

Regione: proroga agli alberghi per la normativa antincendio

Promossso " a pieni voti" (unanimità consiliare) l'ordine del giorno Scajola che concede alle strutture alberghiere una proroga di dodici mesi per adeguarsi alle più recenti normative anitncendio. “L’auspicio è che in questa fase, per andare in contro alle reali esigenze degli operatori e per garantire un concreto sostegno al settore, il Governo accolga la proposta”, dice Marco Scajola. Comunicato Stampa.

Passato all’unanimità l’Ordine del Giorno del Pdl, primo firmatario il consigliere regionale Marco Scajola, per impegnare la Regione ad attivarsi presso il Ministero dell’Interno affinchè venga prorogata, di 12 mesi al 31 ottobre 2013,  la scadenza prevista per il 31 ottobre 2012 a carico delle strutture alberghiere relativamente all’adeguamento alla normativa antincendioLo fa sapere il promotore dell’iniziativa Scajola che spiega: “ il problema mi è stato segnalato da alcuni albergatori molto preoccupati, i quali pur condividendo la necessità di rispettare la normativa, a causa della crisi economica in atto che ha toccato purtroppo fortemente anche il comparto turistico, hanno richiesto un intervento dell’istituzione regionale per sensibilizzare il Governo affinchè venga concessa una proroga dei termini per adeguarsi alla normativa senza troppo gravare sull’economia di un  settore che da lavoro a molti liguri e che vive un momento di difficoltà”.

Continua il  consigliere regionale: “nella giornata di ieri avevo personalmente contattato l’Assessore Berlangeri il quale convivendo con me la richiesta degli albergatori mi ha garantito il suo massimo impegno”

“La Liguria è una Regione a vocazione turistica dove il comparto rappresenta una fetta importante del Pil regionale. Inevitabilmente, a causa della negativa congiuntura economica questo ha visto un forte ridimensionamento con grave danno per il sistema economico-produttivo tutto del nostro territorio. L’auspicio è che in questa fase, per andare in contro alle reali esigenze degli operatori e per garantire un concreto sostegno al settore, il Governo accolga la proposta di procedere ad una proroga di 12 mesi dei termini previsti per il 31 ottobre 2012”, conclude Marco Scajola.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo