domenica 8 dicembre 2019
18.04.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Accorpamento dei Tribunali: i legali non ci stanno!

Riunione stamane degli avvocati del Foro di Sanremo/Ventimiglia presso l'aula deputata alla trattazione delle cause civili presso il Tribunale di Sanremo. I "carbonari " del diritto pronti ad affilare le armi contro la nuova cartina geografica della giustizia paventata dal Ministero.

Stamane alle 12.00 un folto numero di Avvocati del Foro di Sanremo e Ventimiglia si è riunita per discutere della paventata modifica della geografia giudiziaria in Provincia di Imperia.

Ormai da mesi non si fa altro che parlare di accorpamenti, chiusure, dislocazione di uffici e competenze tra i Tribunali di Sanremo ed Imperia.

Per ora non vi è ancora nulla di "ufficiale", ma le ultime voci captate in giro parlavano di una chiusura del Tribunale di Ventimiglia e di una "declassificazione" del Tribunale di Sanremo a favore di quello di Imperia che diverrebbe il Tribunale più importante della Provincia fosse solo per le materie trattate (famiglia, lavoro, volontaria giurisdizione e penale collegiale). A Sanremo soltanto il penale monocratico, le direttissime e il civile "puro" (obbligazioni, contratti, locazioni).

Quest'oggi gli Avvocati hanno deciso che il 26 Aprile, giorno di Consiglio Comunale in Sanremo, "invaderanno" pacificamente l'aula consiliare chiedendo che venga affrontata la questione "accorpamento e affini". In tal senso, la parola verrà affidata ad Elvira Lombardi, Presidente in carica del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Sanremo, che si farà portavoce del disagio dell'utenza della macchina della Giustizia. 

In oggi, infatti, si è rammentato che la battaglia a favore di una non "dequalificazione" del Tribunale di Sanremo è una lotta a favore di quell'utenza che da spostamenti e dirottamenti vari di uffici e competenze riceverebbe solo dei disagi (la volontaria giurisdizione, per esempio, se trattata solo su Imperia recherebbe un grandissimo nocumento a tutta un'utenza in là con gli anni...sarebbe veramente problematico gestire tutto il volume di istanze, giuramenti, comparizioni ecc).

Si valuta anche l'ipotesi di astensioni dalle udienze per una settimana, ovvero l'abbandono delle liste del gratuito patrocinio piuttosto che delle difese d'ufficio.

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo