lunedì 22 ottobre 2018
10.12.2012 - VALERIO GAMBACORTA

Genova: le stazioni di Principe e Brignole si rifanno il trucco...

I lavori nelle stazioni ferroviarie genovesi di Principe e Brignole si aggiudicano un positivo giudizio dalla Regione Liguria, a sei mesi dallo sblocco dei cantieri dopo la crisi finanziaria dell’azienda Dec e il riavvio da parte della Guerrato.

“Da ottobre si lavora a pieno regime per mantenere la tempistica e concludere gran parte dei lavori, almeno quelli interni, entro il 2103,  con diversi servizi per passeggeri già pronti entro l’estate, come la nuova biglietteria e gli esercizi commerciali a Principe;  è un segnale importante”, commenta l’assessore ai Trasporti della Regione Liguria Enrico Vesco al termine di un lungo giro nei cantieri, in mattinata, insieme con l’amministratore delegato di Grandi Stazioni Spa Fabio Battaggia.

I lavori - costo stimato 50 milioni di euro - comprendono impianti, centrali elettriche, sottopassi, biglietterie, centri commerciali, segnaletica, tunnel, parcheggi e sono molto complessi.

In particolare, già entro Natale, Grandi Stazioni consegnerà agli operatori gli spazi commerciali di Principe, entro gennaio 2013 saranno finiti i lavori alla palazzina di Brignole che ospiterà il centro tecnologico di controllo di Rfi, mentre  è fissata alla primavera del 2014 la consegna delle due aree di parcheggio a Principe e a Brignole.

I lavori per quest’ultima, meno complessi di quelli a Principe, hanno subito ritardi  a causa di un contenzioso, superato, con gli occupanti dell’area.  Nei primi mesi del 2014 sarà pronto anche il tunnel di collegamento fra la stazione Principe e la Metropolitana.

 

 

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo