mercoledì 16 ottobre 2019
28.02.2012 - REDAZIONE

La Regione premia le pallanotiste imperiesi regine d'Europa

Il primo marzo verrà consegnato in Regione un attestato di riconoscimento a Giulia Emmolo e Giulia Gorlero

La Regione Liguria, terra di mare e pallanuoto per eccellenza, non poteva certo dimenticare, come ha sottolineato il suo Assessore allo sport Gabriele Cascino, le atlete della Pallanuoto femminile che alla fine dello scorso mese di Gennaio in terra d'Olanda, ad Eindhoven per la precisione, si sono laureate campionesse continentali di pallanuoto femminile, difendendo i colori azzurri della nazionale italiana, altrimenti detta " Setterosa", sconfiggendo tutto il gotha di questa disciplina natatoria di squadra e cioè Olanda, Russia, Spagna e Grecia, battuta in finale e campionessa olimpica uscente.

Per ciò sarà consegnato il primo Marzo prossimo, presso l'Auditorium della Regione Liguria di Piazza De Ferrari a Genova, da parte del Presidente Claudio Burlando e dall'Assessore medesimo, uno speciale attestato sia alle tre campionesse europee di Imperia e cioè Giulia Gorlero, Elisa Casanova e Giulia Emmolo, che alle altre che, unitamente alle tre portacolori della Rari- Nantes Imperia, hanno partecipato all'impresa e cioè Roberta Bianconi, Aleksandra Cotti, Teresa Frassinetti, Elena Gigli, Elisa Queirolo e Giulia Rambaldi. Queste ultime difendono i colori biancocelesti della Pro Recco femminile, compagine che attualmente guida il campionato di serie A1 di pallanuoto femminile, squadra di recente formazione nata dalle ceneri del Rapallo Nuoto. La Mediterranea Imperia invece attualmente naviga in quarta posizione, sempre nella massima serie nazionale, con grandi chances di giocarsi il titolo tricolore sino alle ultime battute.

Vale comunque ricordare che, a parte la Casanova, le altre due atlete giallo- rosse di Imperia e cioè la Emmolo e la Gorlero sono prodotti tipici del vivaio della squadra del capoluogo dell'estremo Ponente ligure come giustamente, all' indomani del trionfo europeo, ha fatto notare Paolo Strescino che non solo è il Sindaco attuale di Imperia ma pure vanta un passato da pallanuotista nella compagine cittadina.

Il primo marzo insieme alle giovani atlete dovrebbero essere presenti, salvo defezioni dell'ultimo momento, il Commissario Tecnico della Nazionale femminile Fabio Conti, il Presidente del Comitato ligure della Federazione Italiana Nuoto, quel Silvio Todiere a lungo Presidente della Rari Nantes Imperia, il nuovo Presidente della compagine giallo- rossa Luca Ramone, il suo vice Guido Corradi, nonchè gli allenatori delle due compagini liguri che hanno fornito alla Nazionale le " campionissime" e cioè Mario Capanna di Imperia e Riccardo Tempestini della Pro Recco.

"La Regione Liguria ed io personalmente in qualità di Assessore allo Sport plaudiamo al brillante risultato del " Setterosa" ad Eindhoven che ha laureato, ancora una volta, le Azzurre della pallanuoto femminile ligure Campionesse d'Europa", ha sottolineato infine l'Assessore regionale allo sport Gabriele Cascino.

SERGIO BAGNOLI


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo