mercoledì 20 novembre 2019
07.01.2012 - Redazione

Pallanuoto A2: sosta per i Campionati Europei

Il bilancio e le prospettive future della Rari Nantes Imperia

Rari Nantes Imperia

I campionati osservano la sosta per permettere alle nazionali di disputare i Campionati Europei, che sono in programma a Eindhoven dal 16 al 29 gennaio, la serie A2 maschile riprenderà il 4 febbraio, in particolare la RN IMPERIA alla ripresa dei campionati farà visita alla RN SORI.

I ragazzi di Mister Zoran Mustur sono impegnati in doppie sedute giornaliere, per fine mese il Como Nuoto di Mister Piccardo si recherà alla Cascione per una serie di allenamenti collegiali con la nostra squadra; sarà un piacere per i tifosi poter riabbracciare sia l’allenatore che ha guidato il team giallo rosso a tanti successi passati che  Giacomo Rocchi atleta della Rari oggi in prestito al Como che peraltro guida la classifica del campionato di A2.

Se vogliamo tirare le  somme di questo primo quarto di campionato, possiamo affermare che questa squadra, costruita sotto l’insegna del risparmio, peraltro giovanissima, completamente rinnovata ha dimostrato di potersela giocare con tutte le avversarie, sconfitta di misura a Trieste a Como e Torino, in casa, grazie anche alla proverbiale spinta del pubblico, ha dimostrato di poter dare filo da torcere a tutti, battendo Chiavari e Padova, pareggiando col Quinto.

La vera novità di questa squadra è l’esperienza di Zoran Mustur, nuovi schemi e sistemi di allenamento iniziano ad essere assimilati da Capanna e compagni, questa sosta cade proprio al momento giusto per permettere ai nostri atleti di poter dare il massimo alla ripresa del campionato.

Il nuovo Consiglio Direttivo del neo presidente Luca Ramone segue con estremo interesse le attività agonistiche, soprattutto delle prime squadre, asse trainante di tutto il movimento, il nuovo team formato dal DS Silvio Todiere e dal Consigliere delegato Marco Poracchia, sono in costante contatto con il bordo vasca, sono già in atto iniziative di propaganda da attivare per la prossima estate, a livello di promozione del nostro sport in tutto il ponente ligure,

Insomma, nonostante la sosta, le attività sono in continuo fermento e la macchina organizzativa della Rari Nantes non va mai in ferie.


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo