venerdì 21 settembre 2018
19.07.2012 - redazione

Alpi Liguri: tutte le manifestazioni della settimana

SABATO 21 LUGLIO
TRIORA FRAZ. VERDEGGIA – FESTA DELLA MADONNA DEL CARMELO

Serata danzante con “I Baronetti del Liscio”.
Info: Comune di Triora – Tel.             0184 94049      .

SABATO 21 LUGLIO
TRIORA – NUOVA EDIZIONE DELL’AUTUNNO NERO GHOST TOUR

Ogni sabato, a partire dal 16 giugno, un tour del folklore e
delle leggende nel Paese delle Streghe. Torna infatti
"Autunnonero Ghost Tour Triora", alla scoperta del lato
magico e oscuro di uno dei luoghi più soprannaturali
d’Europa: il suggestivo borgo medioevale di Triora,
arroccato a 780m d’altezza nell’estremo Ponente Ligure;
una data speciale all’insegna del ghost hunting con la
squadra della Paranormal Investigation Taggia, e il finale
dello “Scream Queen and King Contest” che proietterà i
video dei più orrendi urli di terrore realizzati con una
webcam e caricati nella pagina facebook di Autunnonero. 
Sono gli ingredienti di Autunnonero Ghost Tour Triora,
un’iniziativa promossa dall’Associazione
“Autunnonero”, che per tutta l’estate porterà
appassionati e semplici curiosi di storia e folklore sulle
tracce di antiche leggende e misteri irrisolti legati alla
storia di Triora, teatro del più famoso processo alle
streghe della storia italiana. Un percorso a piedi nei
vicoli stretti e bui del centro storico con le sue chiese,
conventi, cimiteri e rovine di antichi palazzi permeate da
storie di morte, guerra e sofferenza, toccando i luoghi che
hanno segnato le vicende del processo. Orari: ogni sabato
alle 22:00 e alle 22:45, dal 16 giugno 2012. Durata: 60 min.
circa. Massimo 35 partecipanti a gruppo. Partenza: Triora,
Palazzo Comunale. Biglietti: intero 10 euro / ridotto 5 euro
(ragazzi 6-13 anni e adulti oltre i 65 anni).
Biglietti acquistabili su: www.autunnonero.com -
www.facebook.com/autunnonerofest - info@autunnonero.com.

SABATO 21 LUGLIO
REZZO – 42° SAGRA DELLA TROTA 

Stand gastronomici al coperto a partire dalle ore 19:30 e
serata danzante con l’orchestra “Laura Fiori”.
Manifestazione organizzata secondo criteri di
sostenibilità ambientale.
Info: Pro Loco Rezzo             338 2327040      

SABATO 21 E DOMENICA 22 LUGLIO
PARCO AVVENTURA MENDATICA

Camminare su ponti e passerelle, arrampicarsi su reti,
attraversare tunnel, superare ostacoli; il tutto rimanendo
sospesi fino a 8 metri di altezza tra le fronde degli
alberi. Tre diversi percorsi per bambini e adulti, con
altrettanti livelli di difficoltà, da affrontare in tutta
sicurezza.
ORARI D’APERTURA:
Dal 1 luglio aperto sabato e domenica dalle 10:00 alle
18:00. Dal lunedì al venerdì solo su prenotazione per
gruppi di minimo 10 persone.
TARIFFE:
PERCORSO VERDE: € 5,00 (1 giro) - € 8,00 (2 giri) - € 10,00
(3 giri)
PERCORSO VERDE + BLU: € 10,00 (1 giro)
PERCORSO VERDE + BLU + ROSSO: € 13,00 (1 giro)
PER OGNI GIRO SUCCESSIVO SU BLU O ROSSO: € 5,00
SCONTI E AGEVOLAZIONI PER GRUPPI E SCUOLE
Info e prenotazioni: CTE ALPI LIGURI-Infoparco – Tel. 0183
38489 –             338 3045512       (tutti i giorni dopo le 19) –
iat@mendatica.com – www.mendatica.com.

DOMENICA 22 LUGLIO
MESSA SUL MONTE FRONTE’

Santa Messa alle ore 11 sul Monte Frontè, presso la statua
della Vergine recentemente restaurata. Sarà presente il
Vicario della Diocesi di Albenga-Imperia Mons. Brancaleoni.
Info e prenotazioni: CTE ALPI LIGURI-Infoparco – Tel. 0183
38489 –             338 3045512       (tutti i giorni dopo le 19) –
iat@mendatica.com – www.mendatica.com.

DOMENICA 22 LUGLIO
MONTEGROSSO PIAN LATTE – TRADIZIONALE SPAGHETTATA A CASE
FASCEI

Musica campestre e gara di mini trial.
Info: Comune di Montegrosso             0183 328731      .

DOMENICA 22 LUGLIO
DA SAN BERNARDO DI MENDATICA AL MONTE FRONTE’ – LE
FIORITURE ALPINE

Gli ambienti più suggestivi della provincia di Imperia si
ritrovano in questo percorso, che si snoda da quota 1.200 m
della piccola frazione sopra Mendatica sino all'incantevole
cima di Monte Frontè da dove si ammirano tre valli
rigogliose di boschi secolari: la faggeta frammista al bosco
montano di aceri, tigli, saliconi e sorbi, lascia il posto
al lariceto fitto poi sempre più rado mentre abbondano
rododendri e mirtilli nel sottobosco; si apre la prateria
montana prima ancora di Cima Garlenda, si avvistano i pini
montani contorti e le radure di ginepri, mentre i colori
diventano poesia tra arniche, sassifraghe, astri, seneci,
alte genziane gialle e pinguicole carnivore. Centinaia di
specie alpine, alcune rarissime, endemismi pregevoli ed
insoliti, ci aspettano tra i ciuffi di erbe ed i bassi
arbusti, a quota 2.100 ai piedi della statua
dell'Immacolata, dove, nascosto e silenzioso, ci guarda
passare il salice erbaceo.
RITROVO: ore 7:30 a Imperia in Piazza Dante (lato orologio)
- ore 8:40 a San Bernardo di Mendatica (davanti Hotel San
Barnardo da Settimia, dove è possibile pernottare e cenare
Tel.             0183 328724       - www.hotelsanbernardo.it). DIFFICOLTA’:
– Dislivello di 800 m – impegnativa - DURATA: 7 ore
circa + soste.
Notizie logistiche: spostamento con i propri mezzi –
pranzo al sacco e borraccia – scarponcini con una buona
suola – maglietta e giacca a vento. QUOTA: 8 Euro a
persona – abb. 5 escursioni: 35 Euro.
Info e prenotazioni: Coop Strade             0183 290213       – guida
Angela Rossignoli             338 4536788      

ANTICIPAZIONI

DA VENERDI’ 3 A DOMENICA 5 AGOSTO
GRANDE TREKKING DELLE ALPI LIGURI

Un trekking di tre giorni per ripercorrere le strade della
transumanza nelle Alpi Liguri e le vie di fede dei pastori
un tempo uniti dall’antica cultura delle genti brigasche.
Una camminata nel cuore delle Alpi Liguri sul confine di due
Regioni (Liguria e Piemonte) e di altrettante aree protette
(Parco del Alpi Liguri e Parco del Marguareis), fra loro
collegate dalla cima del Monte Saccarello, testimone di
vicende storiche millenarie: dai culti preistorici allo
scambio di maestranze artistiche, dal passaggio delle
milizie savoiarde e genovesi agli ultimi avvenimenti delle
due Guerre Mondiali. 
Possibilità di scegliere il pernottamento in rifugio o in
tende fornite dall’organizzazione; pasti dal primo
all’ultimo giorno inclusi nella quota d’iscrizione;
accompagnamento di asini e muli su tutto il percorso;
supporto pick-up per trasporto zaini e bagagli; quota
d’iscrizione ridotta per bambini e ragazzi minori di 14
anni.
Prima Tappa Venerdì 3 agosto 2012: Mendatica – Rifugio
privato La Terza
Località di partenza : da Mendatica (730 mt.), P.zza della
Chiesa - ore 9:00.
Itinerario: dalla piazza si risale l’abitato di Mendatica
e si prosegue per un sentiero fino al “Pilun du Barbè”
dove si imbocca la mulattiera della “Costa dè Furche”
fino ad arrivare alle Case Pian del Lago (1140 mt.). Dopo
una sosta si prosegue in salita lungo un bel sentiero nel
bosco detto “Camin di Furnai” fino a raggiungere la
strada sterrata per il Colle Garezzo che si percorre per un
breve tratto fino alle Case Penna (1560 mt.), caratteristica
malga di Mendatica affacciata sulla Valle Arroscia e sul
mare dove è prevista una sosta per il pranzo a cura
dell’organizzazione. Si prosegue lungo il sentiero
dell’Alpe Frontè che taglia i pendii erbosi della Cima
Garlenda e del Monte Frontè fino a raggiungere il Passo
Frontè (2081 mt.), dove una volta scollinato si raggiunge
la vetta del M. Frontè (2152 mt.) dal quale si può
ammirare una splendida vista sulla dorsale verso il Colle
dei Signori. Si discende un crinale erboso fino al Passo
Garlenda (2016 mt.) e ci si raccorda con la strada militare
di cresta; la si segue fino al rifugio Sanremo (mt. 2078) e
superata la cima Valletta della Punta si raggiunge in breve
il rifugio privato “La Terza” a quota 2059 mt. (ex terza
fermata della storica seggiovia di Monesi) dove termina la
prima giornata di cammino. Seguirà alloggiamento in tenda,
avvistamento camosci al tramonto e cena a cura
dell’organizzazione.
Seconda Tappa Sabato 4 agosto 2012: Rifugio Privato La Terza
– Rifugio Don Barbera
Itinerario: dal Rifugio privato “La Terza” si segue la
strada militare di cresta fino alla Statua del Redentore
(2164 mt.) e si prosegue fino a sfiorare la vetta del Monte
Saccarello (mt. 2200). Si procede quindi in discesa verso
Passo Basera (2041 mt.) e si raggiunge in breve Passo
Tanarello (2045 mt.). Da qui sempre seguendo in cresta
l’antica mulattiera militare si toccano le punte della
Farenga, la Cima Missun e nuovamente in discesa si giunge a
Colla Rossa (2179 mt.), dove l’organizzazione servirà il
pranzo. Ripresa la marcia si segue sempre la rotabile alle
pendici del M.Bertrand, fino a giungere sulla sua sommità
(2482 mt.). Si segue quindi la militare che taglia il
versante ovest della Cima del Velèga (o Vescovo) per poi
discendere verso Colle delle Selle Vecchie (2099 mt.).
Affrontata una breve e ripida salita alle pendici di Cima
Pertega, si giunge in breve al Colle del Lago dei Signori ed
al Rifugio Don Barbera (2070 mt.) posto poco sotto il colle
dove termina la seconda giornata. 
Terza Tappa Domenica 5 agosto 2012: Rifugio Don Barbera –
Pian delle Gorre
Itinerario: si riparte dal rifugio Don Barbera (2070 mt.)
percorrendo dal Colle dei signori la mulattiera militare
verso pian Ambrogio nella conca di Chevolai. Lasciato a
destra il bivio per Passo Scarasson, si prosegue in salita
lungo la mulattiera militare fino a raggiungere capanna
Morgantini (2223 mt.). Da qui si procede in discesa nella
Conca delle Carsene percorrendo un’altra mulattiera
militare che con numerosi tornanti e lieve pendenza in
discesa conduce al Gias dell’Ortica (1885 mt.) dove si
effettuerà il pranzo al sacco. Si prosegue risalendo un
lieve dislivello aggirando a sud la Testa di Murtel fino a
svalicare al Passo del Duca (1989 mt.). Da qui inizia una
bella discesa lungo il Vallone degli Arpi fino al Gias
dell’Arpi. Proseguendo a destra si percorre un comodo
sentiero nel bosco che conduce alle Cascate del Saut (1184
mt.) Da qui in breve si raggiunge Pian delle Gorre dove
sorge il Rifugio omonimo (1032 mt.) e dove termina il
trekking. 
Al rifugio è prevista una corposa merenda a base di
prodotti tipici piemontesi.
Rientro a Mendatica in serata con autobus granturismo in
partenza da Certosa di Pesio a cura dell’organizzazione.
Info e prenotazioni: CTE ALPI LIGURI-Infoparco – Tel. 0183
38489 –             338 3045512       (tutti i giorni dopo le 19) –
iat@mendatica.com – www.mendatica.com.

ALTROVE SULLE ALPI LIGURI

SABATO 28 E DOMENICA 29 LUGLIO
COLLE DI NAVA – FESTA DELLA CROCE BIANCA

La Croce Bianca di Pornassio organizza l’annuale festa al
Colle di Nava, con pranzo nella suggestiva cornice del Forte
Centrale. Questo il programma della manifestazione:
SABATO 28
Ore 19:00 – apertura stand gastronomici con prodotti
tipici locali (sarà possibile gustare anche la
tradizionale “cucina bianca”)
Ore 21:00 – intrattenimento musicale con l’orchestra
“The Jokers Blues Band”
DOMENICA 29
Dalle ore 9:30 – ricevimento consorelle, Santa Messa e
premiazione dei militi della Croce Bianca
Ore 12:00 – apertura stand gastronomici. Pomeriggio con
karaoke e animazione per bambini.
Ore 19:00 – apertura stand gastronomici
Ore 21:00 – intrattenimento musicale con DJ Eros.


INFO PARCO ALPI LIGURI - IAT MENDATICA
CTE ALPI LIGURI - PRO LOCO MENDATICA
P.zza Roma - 18025 MENDATICA (IM)
(Orario estivo - dal 2 luglio: 
MAR e GIO 8-13; VEN 14:30-18:30; SAB e DOM 8-16)
TEL:             + 39 0183 38489      
FAX: + 39 0183 752489
MOBILE:             + 39 338 3045512      
iat@mendatica.com
www.mendatica.com


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo