domenica 9 dicembre 2018
28.05.2012 - redazione

Escursioni: il week end con la Coop Strade, Aigovo, Monte Ceppo, Mendatica e pieve di Teco

Sabato 2 giugno, da Aigovo al Monte Ceppo, giro ad anello, partenza alle ore 8,00 dalla stazione ferroviaria di Taggia ( piano binari) oppure alle ore 8,45 davanti a San Faustino ( Aigovo) e domenica 3 giugno, da Mendatica alle cascate dell’Arroscia Poilarocca – San Bernardo di Mendatica e al ritorno in auto, visita a Pieve di Teco della Fiera del consumo critico e stili di vita sostenibili, ore 8 Imperia Oneglia in Piazza Dante (fermata autobus lato mare – sotto orologio) oppure alle ore 9 a Mendatica nel parcheggio sotto la Chiesa Parrocchiale

 

 Dalla chiesa di San Faustino si raggiunge il piccolo borgo cominciando subito a salire decisamente, tra coltivi e boschi, ma poco dopo il sentiero spiana, immergendosi nel bosco di castagni , poi la salita riprende, meno dura, fino a Collabiacca , qui, dopo aver sostato ammirando il bel panorama , si prosegue seguendo il sentiero detto “ u binariu” che si snoda, perfettamente in piano, fin sotto San Giovanni dei Prati , che si raggiungerà con una breve, ma decisa salita . Dopo aver sostato brevemente sul prato del Santuario si riprenderà la salita nel folto della bellissima faggeta, fino a sbucare su un belvedere a picco sulla vallone di Gordale; da qui si seguirà l’erta cresta erbosa, molto fiorita, che porta sulla cima del monte Ceppo , sperando di godere di quello che è uno dei più bei panorami delle Alpi Liguri, spaziando a 360°, dai monti al mare.

Dislivello + 900 metri. Distanza km 16. Tempo di marcia 7 ore .
Quote p.p. 8,00 Euro, gratis fino ai 15 anni. Tessera 5 escursioni 35 euro
Per informazioni tel allo 0183 290213 oppure alla guida Marco Macchi 3381375423

Il ritorno avverrà per una via molto più breve che ci riporterà a Collabiacca e poi ad Aigovo.

Ritrovo alle ore 8,00 alla stazione ferroviaria di Taggia ( piano binari) oppure alle ore 8,45 davanti a San Faustino ( Aigovo)

L’Escursione non presenta particolari difficoltà, purchè muniti del normale equipaggiamento da “trekking” (scarponcini e calzettoni, giacca a vento, zaino con borraccia e pranzo al sacco).

 

 

Domenica 3 giugno, escursione da Mendatica alle cascate dell’Arroscia Poilarocca – San Bernardo di Mendatica e al ritorno in auto, visita a Pieve di Teco della Fiera del consumo critico e stili di vita sostenibili

Nel cuore delle Alpi Liguri in Alta Valle Arroscia si trova il tipico borgo di Mendatica, da cui parte questa suggestiva escursione, in gran parte nel bosco. All’inizio del percorso troviamo la Chiesa di Santa Margherita in stile romanico, adornata di un bel portale tardo medioevale con architrave in pietra scolpita secondo la tradizione locale ed arricchita all’interno da un ciclo di affreschi del XV Secolo.

La passeggiata inizia tra fasce aperte sulla valle, luogo privilegiato di avvistamento di numerosi rapaci, e si inoltra in un bel bosco fresco tra castagni, carpini e pini silvestri. Dopo circa un’ora di cammino oltrepassato il ponte sul Rio Gropin, sotto gli affioramenti della Rocca Gianca, il torrente affronta una serie di spettacolari salti, anche fino a 20 metri, dai quali l’acqua precipita impetuosa, formando le rinomate cascate dell’Arroscia. La pista poi si arrampica in salita nel bosco montano, formato da spettacolari alberi di faggi, tigli e aceri di monte di grandi dimensioni, che creano una atmosfera quasi magica. Il sottobosco si presenta piuttosto rado e si possono osservare le tracce lasciate da numerosi animali. Salendo si raggiunge il piccolo insediamento di Poilarocca, legato tradizionalmente alla pastorizia, dove è ancora visibile la piccola cappella e molte case disabitate ormai da decenni. Poco sopra in località Case Penna il panorama si apre nuovamente sulla valle e sulla cornice delle cime più alte: dopo una pausa per il pranzo al sacco ed una sosta ristoratrice si raggiunge San Bernardo di Mendatica e attraverso un bel sentiero nel bosco si rientra a Mendatica. Al rientro in auto, a Pieve di Teco è prevista una sosta per visitare la fiera del consumo critico e degli stili di via sostenibili.

Notizie Logistiche

RITROVO: ore 8 Imperia Oneglia in Piazza Dante (fermata autobus lato mare – sotto orologio) oppure alle ore 9 a Mendatica nel parcheggio sotto la Chiesa Parrocchiale

DISLIVELLO: 700 metri. Tempo di percorrenza 5,30 ore + soste. Difficoltà E.

Spostamento con i propri mezzi- pranzo al sacco e boraccia- scarponcini con una buona suola -

QUOTA: 8 Euro a persona – abb. 5 escursioni: 35 Euro – bambini gratis fino a 15 anni

Prenotazioni: Liguria da Scoprire tel.             0183/290213       oppure Angela             338 4536788       www.stradedascoprire.it

http://www.stradedascoprire.it/

 


Commenti

Nessun commento presente.
Accedi per scrivere un commento

 
Meteo